Open Access Open Access  Restricted Access Subscription or Fee Access

Immanenza e trascendenza in Montale: l'esempio di Bergson

Raffaele Lampugnani

Abstract


"Le mie poesie sono funghi nati spontaneamente in un bosco" afferma Montale, aggiungendo però che "il bosco [...] non era vergine, era stato concimato da molte esperienze e letture". Fra le esperienze citate dal poeta figura la lettura degli scritti del filosofo francese Henri Bergson. Lettura destinata a esser assorbita nel "grande semenzaio" lessicale di cui parla il poeta in "Intenzioni", ma che influì anche sul suo stato d'animo.

Full Text:

PDF

Refbacks

  • There are currently no refbacks.


Spunti e Ricerche. Rivista d'italianistica.
ISSN (Print): 0816-5432.
ISSN (Electronic): 2200-8942.