Open Access Open Access  Restricted Access Subscription or Fee Access

Dallo Übermensch etico di Nietzsche al superuomo estetico di D'Annunzio

Patrizia Piredda

Abstract


In questo articolo propongo una riflessione critica comparatistica tra la concezione filosofica dell'uomo di Nietzsche e di D'Annunzio. Attraverso l'analisi critica dei testi nietzschiani e dannunziani, e soprattutto dei concetti di maschera, apparire, sostanza, eccezione, massa, metto in luce i differenti sensi che il filosofo e lo scrittore attribuiscono al termine di ?bermensch in base alle loro personali concezioni di individuo e dimostro come queste due modalità affini da un punto di vista formale, siano invece fondate su due concezioni pratiche inconciliabili e volte verso due fini opposti: quella nietzschiana, di carattere etico, ha come fine la conoscenza di se stessi; quella dannunziana, di carattere estetizzante, ha come fine la realizzazione di un modello ideale.

Full Text:

PDF

Refbacks

  • There are currently no refbacks.


Spunti e Ricerche. Rivista d'italianistica.
ISSN (Print): 0816-5432.
ISSN (Electronic): 2200-8942.